Stranamente fuori c’è la nebbia. Beh, quest’anno a dire il vero ne ho vista meno del solito.

Ma la nebbia è dentro me (qualche anno fa con il gruppo avevamo scritto una canzone che il ritornello recitava più o meno così, ma questa è un’altra storia): in questo lunedì che gocciola fumo ho appena finito di riparare il cavo delle cuffie che una delle gatte ha ben pensato di masticare; ho appena formattato l’hard disk del mec dopo che l’aggiornamento a High Sierra ha creato alcuni errori e faceva riavviare in loop l’OS; un frustrato collega per pura paranoia e permalose pretese ha ben pensato di inviarmi una mail accusandomi di una serie ingiustificata di cazzate.

In più ho rinunciato ad andare in Tunisia in Aprile, in parte per pigrizia, in parte per non aver fatto il passaporto.

Ed è solo lunedì.